HomeGenius LociTecné per Enel (ex Rossano) un modello virtuoso rimasto nel cassetto?

Tecné per Enel (ex Rossano) un modello virtuoso rimasto nel cassetto?

La relazione tecnica illustra la proposta di riqualificazione della Centrale Enel di Rossano e rappresenta la sintesi del lavoro tecnico-scientifico svolto da docenti dell’Università della Calabria e ricercatori del CNR. Una proposta tenuta nel cassetto che necessita di essere aggiornata alla luce del nuovo contesto territoriale, venuto a crearsi per effetto della fusione di Corigliano Calabro e Rossano.

Parliamo della terza città della Calabria posizionata in un’area strategica che potrebbe diventare un vero e proprio acceleratore per l’intero Mezzogiorno. Nel frattempo, si è palesato l’interesse di investitori che potrebbero attuare il modello di sviluppo proposto, mediante una strategia win-win che pone in equilibrio l’interesse pubblico e quello privato. Sarebbe non solo un’occasione di rilancio delle attività produttive, ma un importante progetto-bandiera per un nuovo sistema di coesione territoriale e sociale.

Gli strumenti a servizio degli stakeholders coinvolti a tutti i livelli potrebbero essere la “Fondazione di Comunità” e il “modello dei costi standard” sul quale misurare l’efficacia e l’efficienza della pubblica amministrazione. Le fondamenta di una nuova città, infatti, non possono prescindere da strumenti ottimali di pianificazione e da un sistema collaborativo incentrato sul bene comune.

Buona lettura,

Giuseppe F. Zangaro, lead-project manager Tecn-é

LINK AL DOCUMENTO: Tecn-é_relazione tecnica 20 10 2016

Giuseppe F. Zangaro
Giuseppe F. Zangarohttps://www.humancapitalia.org
Esperto di Sviluppo e Coesione Territoriale collabora con spin-off universitari, enti pubblici e grosse aziende su progetti nazionali e internazionali. Insegna digital marketing, comunicazione e tecniche di progettazione siti web in corsi di formazione finanziati dall’Unione Europea. E’ iscritto all’ “European Register for EU-Projects Designers & Managers”. E’ direttore sviluppo attività industriali in Capitalimprese Roma e Assocapital Londra. E’ project-leader nel progetto promosso da TWC USA per la realizzazione di un polo di produzione cinematografica, parco a tema e museo nel Centro Italia. E’ fondatore della casa editrice e web-farm “conSenso publishing”; della start-up “Flip the Book” per l’orientamento scolastico e della start-up “peroggisconto”, rivolta alla valorizzazione dei prodotti locali e alla riduzione degli sprechi alimentari. Di recente è stato nominato Responsabile Nazionale di Civicrazia per il riordino territoriale e lo sviluppo delle aree interne nell’ambito del progetto “le strategie macroregionali dell’Unione Europea”.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments